Seleziona una pagina

Sezione Displasia

dell'Anca e

del Gomito

Displasia nel Cucciolo, la Duplice Osteotomia Pelvica

In questo articolo cerchiamo di capire cos’è e perché è necessario eseguire una duplice osteotomia pelvica DPO nei cuccioli con predisposizione alla displasia dell’anca.

Dottore ci spiega cos’è la duplice osteotomia pelvica?

La DPO è un intervento che modifica l’angolo del bordo acetabolare dorsale permettendo un maggior inserimento della testa del femore nell’acetabolo. Per ottenere questo risultato si inserisce una placca in acciaio o in titanio a livello della parte laterale del bacino.
In questa immagine si vede come viene inserita la placca a livello dell’ileo, e si può notare la nuova conformazione del bacino, che permette il corretto inserimento della testa del femore nell’acetabolo.

displasia-cucciolo-dpo

A cosa serve la DPO?

Questo intervento serve ad evitare che si sviluppi la displasia dell’anca e di conseguenza che non si sviluppi artrosi una volta raggiunta l’età adulta. La Duplice Osteotomia Pelvica è un intervento che risolve il problema. Va effettuato al momento giusto e sul paziente giusto  ed è in grado di impedire lo sviluppo della displasia.

Quando va fatta?

Il periodo ideale per eseguire l’intervento coincide con il momento in cui si fa la diagnosi, cioè intorno ai cinque – sei mesi di età. A questa età il cucciolo non ha ancora la displasia ma con un attento studio radiografico si può predirne lo sviluppo. Intervenendo si evita che questo accada.

E’ un intervento rischioso?

La DPO è un intervento specialistico che se correttamente eseguito da ottimi risultati e bassi rischi di complicazioni. La corretta selezione del paziente abbinata ad una corretta tecnica ed all’utilizzo di placche bloccate ci pone nelle migliori condizioni per ottenere  risultati di alto livello e garantire una vita felice al nostro cucciolo.

displasia-nel-cucciolo

Cosa si deve fare dopo la chirurgia?

La chirurgia viene eseguita in DayHospital ed il cucciolo alla sera è in grado di camminare normalmente. Un efficace protocollo terapeutico antidolorifico garantisce l’assenza di fastidio o dolore nel postchirurgico. Il cucciolo va tenuto a riposo per  1 mese: sono concesse le passeggiatine al guinzaglio, sono assolutamente da evitare salti e corse.

La chirurgia si fa su tutte e due le anche?

Generalmente la displasia è bilaterale e quindi l’indicazione è appunto quella di eseguire l’intervento bilateralmente. Nella nostra clinica, se è possibile preferiamo intervenire sulle due anche in tempi diversi (1 mese di distanza) per minimizzare il rischio di cedimento degli impianti. Esistono alcune condizioni in cui è invece necessario procedere su entrambi i lati nella stessa seduta: in questo caso il riposo post chirurgico dovrà essere osservato con rigore.

duplice-ostectomia-pelvica

Lo farebbe sul suo cane?

Certamente SI, questa situazione mi è capitata personalmente e ho dovuto eseguire sulla mia Olimpia l’intervento di duplice osteotomia pelvica su entrambe le anche. Ora Lei è felice ed è ritornata a correre normalmente, per questo sono sicuro di aver operato per il suo bene attuale ma sopratutto futuro.

Erano mesi che non la vedevo correre in questo modo, finalmente possiamo tornare a passare molto tempo a scorrazzare per i prati e sono sicuro che in futuro non ci sarà il minimo rischio di sviluppo di alterazioni artrosiche.

Cosa fa la Duplice Osteotomia pelvica?

Questo intervento IMPEDISCE l’insorgenza della displasia dell’anca. Il cane una volta operato NON HA la displasia e non la svilupperà per tutta la vita. Bisogna selezionare bene il paziente ma il risultato è spettacolare: guardate la mia Olimpia!

Ora hai un’idea di cos’è la displasia  e come la affrontiamo nella nostra Clinica; ti invitiamo a consultarci fin d’ora per qualunque  necessità tua o del tuo amico a quattro zampe, per maggiori informazioni compila il modulo sottostante. Per prenotare una visita o un consulto chiamaci allo 0116471100.

Altri Articoli sull'ANCA

Radiografie Ufficiali Displasia

Cosa sono le Radiografie Ufficiali per la Displasia dell’ Anca Cane? E’ un esame particolare a cui può venire sottoposto il cane prima di avvicinarsi alla riproduzione e servono per escludere la presenza della displasia dell’anca. Le radiografie devono essere eseguite sul cane a fine accrescimento, dopo i 12 – 15 – 18 mesi a seconda della razza, utilizzando una tecnica codificata e con il soggetto in anestesia.

Displasia dell’Anca nel Cucciolo

Displasia Anca nel Cucciolo: un argomento molto importante per la salute del tuo amico a quattro zampe, conoscere,prevenire, curare.

Come abbiamo detto nell’articolo generale sulla displasia dell’anca, questa patologia non è presente fin dalla nascita perché l’articolazione si forma e si conforma durante il periodo della crescita, più precisamente nei primi 6 – 8 mesi di vita.

Protesi Totale Modello Zurigo

Negli ultimi anni si è vista l’introduzione di protesi non cementate come il tipo Zurich cementless della KYON. L’indicazione più comune all’utilizzo della protesi d’anca nel cane è rappresentato da quelle forme di displasia d’anca, in cui le alterazioni morfologiche che colpiscono l’articolazione

Quando Curare la Displasia dell’Anca

E’ possibile curare la Displasia dell’ Anca nel Cane? Quando posso accorgemene? Cosa devo fare?
Il mio cane ha la displasia, devo necessariamente operarlo? Assolutamente NO!
La displasia si manifesta con gravità e su pazienti estremamenti diversi per cui…

La Displasia d’Anca nel Cane

Cos’è la displasia dell’ anca nel cane? Viene definita come una malformazione dell’articolazione coxo-femorale che porta allo sviluppo di artrosi progressiva, ciò vuol dire che a livello delle anche c’è qualcosa che non funziona come dovrebbe e col passare del tempo fa sentire dolore al nostro cane.

Quando Operare la Displasia dell’Anca

Affrontiamo il temibile argomento di quando operare per la displasia dell’Anca nel cane, sicuramente uno degli aspetti più importanti dopo un corretto percorso diagnostico. Ci siamo posti noi stessi la domanda “Se e quando operare?“

Displasia nel Cucciolo, la Duplice Osteotomia Pelvica

In questo articolo cerchiamo di capire cos’è e perché è necessario eseguire una duplice osteotomia pelvica DPO nei cuccioli con predisposizione alla displasia dell’anca.
Dottore ci spiega cos’è la duplice osteotomia pelvica?
La DPO è un intervento che modifica l’angolo del bordo acetabolare dorsale permettendo un maggior inserimento della testa del femore nell’acetabolo

Displasia nel Cane Adulto

Passiamo ora a parlare del cane adulto con displasia dell’ anca ovvero di un soggetto che ha terminato l’accrescimento, su cui non si possono più eseguire interventi in grado di prevenirne lo sviluppo. Questa patologia provoca difficoltà di movimento e dolore, motivo per cui è importante sapere come affrontare e gestire al meglio la situazione.

Altri Articoli sul GOMITO

La Chirurgia nella Displasia del Gomito

DUO, DUO biobliqua, PAUL queste sono le sigle delle chirurgie principali per la displasia del gomito nel cane, l’osteotomia dinamica ulnare è indicata nel cucciolo, la PAUL indicata nel cane sopra l’anno di età. Tutte queste possono essere associate all’artoscopia.

FCP Frammentazione del Processo Coronoideo

La frammentazione del processo coronoideo mediale dell’ulna (FCP) è una patologia ortopedica ereditaria che insieme ad altre patologie come l’osteocondrite disseccante (OCD) e la mancata unione del processo anconeo dell’ulna (UAP) fa parte di una sindrome denominata displasia del gomito.

PAUL Proximal Abducting Ulnar Osteotomy

L’intervento di Proximal Abducting Ulnar Osteotomy PAUL per la displasia del gomito è stato brevettato dalla KYON, azienda svizzera molto attiva nel settore ortopedico veterinario. La nascita di questa tecnica permette di affrontare il problema dell’artrosi del comparto mediale del gomito, e delle sue conseguenze, senza dover ricorrere a osteotomie su radio e omero, interventi più complessi ed indaginosi.

INC Incongruenza Radio Ulnare

L’incongruenza radio ulnare sembra essere alla base del complesso della displasia del gomito njel cane. L’INC si manifesta per una differente velocità di crescita tra il radio e l’ulna nella prime fasi di crescita, che esita nella presenza di un radio corto o di un radio lungo (o viceversa di un ulna lunga o di un ulna corta).

Mancata Unione Processo Anconeo UAP

La Mancata Unione del Processo Anconeo (UAP), una delle tre patologie che fanno parte del complesso della displasia del gomito del cane, è causata dalla mancata fusione della fisi di accrescimento del processo anconeo con l’ulna.
L’UAP è una malattia dell’accrescimento che si manifesta tra i 4 ed i 12 mesi di età, colpisce prevalentemente i cuccioli di sesso maschile e porta a grave artrosi associata a dolore e zoppia.

OCD Osteocondrite Dissecante dell’Omero

L’Osteocondrite Dissecante (OCD) del Condilo Mediale dell’Omero è una patologia che consiste nel distacco di un lembo cartilagineo dal condilo omerale mediale ed appartiene al complesso della displasia del gomito.
L’origine osteocondrosica della malattia…

Displasia del Gomito nel Cane

La displasia del gomito nel cane è una sindrome che racchiude diverse patologie che colpiscono l’articolazione del gomito che hanno come conseguenza comune lo sviluppo di gravi ed invalidanti forme artrosiche.

Richiesta informazioni o appuntamento

Acconsento al trattamento dei dati sensi regolamento UE 2016/679

Ricezione Aggiornamenti